Cerca
  • Admin

I 10 MIGLIORI ROMANZI E LIBRI PER BASSISTI

Aggiornamento: 10 dic 2021

Consigli semiseri per la perfetta biblioteca del bassista contemporaneo. In questo articolo, un po' diverso dal solito, ci occupiamo di romanzi e libri dedicati al mondo del basso elettrico e a noi bassisti.



Se parliamo di libri per bassisti, di solito ci vengono in mente i manuali legati alla didattica dello strumento, argomento di cui tra l'altro ci siamo già occupati in un post specifico.

Esiste però un sottobosco di pubblicazioni poco conosciute che raccontano di storie, personaggi, aneddoti e curiosità, che in qualche modo ruotano intorno al nostro amato basso elettrico ed oggi vogliamo occuparci proprio di questo argomento.

Se è vero che la nostra libreria racconta molto di noi, è bello averne una piccola parte dedicata al nostro sentirci bassisti al rapporto con il nostro strumento e con gli altri musicisti.

Noi attingiamo spesso da questa lista anche quando dobbiamo fare un regalo ad un amico bassista, facendo sempre una bella figura. Speriamo quindi che la lettura possa divertirvi e tornarvi utile!


Wafer, parafarmaci e sogni di rock&roll

Questo libro lo acquistammo per il Precision Bass disegnato in copertina, senza avere grosse aspettative. Abbiamo invece scoperto una storia di profonda amicizia legata alla musica, con una trama che racconta di quattro amici cinquantenni, che dopo venticinque anni rimettono insieme la vecchia band e vanno a partecipare ad uno show televisivo per gruppi emergenti.

Ora, per chi come noi ha raggiunto l'età degli "anta" da un po' di tempo e ha vissuto la gioventù condividendo con la propria band il sacro fuoco della musica, crediamo non esista un romanzo più autobiografico di questo!

Aggiungete ad una trama avvincente, quattro personaggi che funzionano, uno stile ironico, irriverente e mai banale ed otterrete un libro che si legge tutto di un fiato e che fa venire un'impellente voglia di suonare come fosse un bisogno fisiologico :-)

Bassi istinti. Elogio del basso elettrico

L'inconfessabile piacere di accarezzare le linee morbide del corpo di un basso, o aprire una custodia ed annusare l'inebriante aroma di uno strumento vintage, qual è il musicista che non è mai provato un'irresistibile attrazione verso lo strumento?

In questo romanzo autobiografico Pablo Echaurren esplora il rapporto feticistico con il basso elettrico, sostenendo che "quello che si affaccia da queste pagine è un mondo drogato, popolato da pusher senza scrupoli, maniaci in astinenza, aste miliardarie e scempiaggini planetarie. Avventure parossistiche e frammenti di storia del rock mettono in scena un'operetta semiseria i cui protagonisti in assoluto sono Fender, Gibson, Rickenbacker, Danelectro, Eko, Wandrè. Marchi che si imprimono sulla pelle di ogni bass addict".


I bassisti muoiono giovani

Anche in questo caso il romanzo racconta di un gruppo di amici che dopo molto tempo decide di rimettere in piedi la vecchia band, per registrare le proprie canzoni e anche in questo caso il tema arriva dritto al cuore!

Francesco De Giorgi, pur essendo un giovane autore, dà vita ad una storia piuttosto avvincente, che offre "Un affresco crudo e ironico. Un racconto che è strutturato come un disco, centrato sulle passioni, sulla realizzazione personale e la contemporaneità. Un viaggio al ritmo di musica per scoprire l'importanza dei propri desideri".

Ci piace il filo conduttore del libro che è quello di inseguire i propri sogni, lo stile leggero ed ironico lo rende una lettura piacevole, la musica e l'amicizia pervadono il racconto.


The heroin diaries. Un anno nella vita di una rockstar allo sbando

A dieci anni dalla sua prima pubblicazione, a marzo 2021 torna in una edizione aggiornata e arricchita di nuovi contenuti esclusivi "The Heroin Diaries", il libro sulla dipendenza dalle droghe scritto da Nikki Sixx, iconico bassista e fondatore del Motley Crue.

A noi Nikki Sixx è sempre piaciuto, oltre che per la sua musica e il suo modo di suonare il basso elettrico anche per essere l'unico bassista (e probabilmente una delle poche persone al mondo) ad essere tornato in vita dopo essere stato dichiarato clinicamente morto, in seguito ad una overdose da eroina. La sua storia personale è davvero affascinante, sin dalle sue origini italiane con le quali Nikki sta cercando di fare pace, dopo essere stato abbandonato dal padre in tenera età.



Disegnare chitarre e bassi elettrici


TO BE CONTINUED...

167 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti